Scritto da Dwight Brown

Tradotto da Giorgia Oliva

Hai registrato il tuo brano. Hai fatto il mixaggio. Hai fatto il mastering. Adesso è ora di caricarlo su iTunes, Spotify, Deezer, Amazon Music… Il prima possibile.

Sei sicuro di essere in grado di âssare dalla creazione al caricamento sugli store in un attimo? Penso che ciò non sarà possibile, ma puoi sempre organizzarti per tempo, se segui le istruzioni e se chiedi aiuto quando ne hai bisogno.

1. Rispetta i diritti di autore

Se hai registrato solo pezzi originali e non usi dei sample vuol dire che sei impossesso dei diritti d’autore e sei quindi pronto a distribuirli. Se invece hai registrato il brano di qualcun altro, ovvero una  composizione – devi ottenere il permesso (licenza di riproduzione meccanica) dell’autore o della casa editrice dell’artista. Con questa licenza potrai registrare, riprodurre e fare delle copie della canzone.

2. Assicurati di organizzare la procedura di caricamento sugli store in tempo utile

Carica la tua musica e la relativa grafica rispettando le tempistiche di revisione. Innanzitutto bisogna contare un giorno di lavoro per l’esaminazione da parte di TuneCore. Poi ogni store deve ricontrollare a sua volta, ogni store dichiara tempi di trattamento diversi:

  • Spotify : 2-3 giorni lavorativi
  • iTunes: da 24 ore a 16 giorni lavorativi
  • Amazon on demand: 6-8 settimane

Se vuoi distribuire il tuo brano su tutte le piattaforme nello stesso momento, consigliamo di scegliere la data di pubblicazione che si 4 settimane dopo la data di invio della richiesta. Bisogna tenere in considerazione questo elemento e pianificarlo. Usa queste 4 settimane per organizzare la promozione dei tuoi brani e creare un sentimento di suspence.

Clicca qui per visualizzare la lista dettagliata dei tempi di revisione di ogni piattaforma.

3. Rispetta le specifiche

Rispettare tutte le specifiche richieste eviterà che i la tua pubblicazione venga bloccata per errori nei metadati: rispetta le regole sulle maiuscole e minuscole, prendi conoscenza degli elementi di cui deve essere composto un album, EP o singolo. Le cover non devono includere nel titolo o nel campo “artista” l’artista originale. Impara come elencare vari artisti e riferimenti in una stessa sezione per l’album o per la traccia. Usa parentesi tonde e quadre per i vari riferimenti. Clicca qui per saperne di più.

4. Assicurati che gli elementi grafici si attengano alle specifiche.

Con una foto attraente, un’immagine o un’illustrazione accattivante, sarà più facile per attrarre l’attento, affascinare i fan potenziali e così lanciare le prime vendite. Le grafiche che rispettano le condizioni degli store riducono il rischio di bloccaggio. Utilizzate solo il formato d’immagine JPG o GIF per i quadri perfetti.

  • iTunes preferisce 3000×3000 pixel
  • Spotify preferisce 1400×1400 pixel
  • Cosa non puoi fare: aggiungere del testo (oltre al titolo della release e del nome dell’artista), scrivere indirizzi email, URL o informazione di contatto.
  • Cosa puoi fare: Se hai un tuo elemento grafico fate clic su “Realizza un’immagine per me” al momento della creazione dell’album/singolo su TuneCore, e potrai scegliere un’immagine. Clicca qui per saperne di più.

5. Trova le risposte ai tuoi dubbi

Puoi contattare il supporto TuneCore in qualsiasi momento. Se hai domande sul processo di verificazione del contenuto, sulla data finale di upload, sulla formattazione, sulla grafica o su store specifico… Rispondiamo a tutte le vostre domande. Fai clic qui per consultare le pagine di supporto.

La preparazione è sinonimo di successo quando si tratta di distribuire la tua  musica. TuneCore è qui per aiutarti.

Tags:

La Nostra Playlist

Non Perderti Nulla

Iscriviti Alla Nostra Newsletter