1. Potete presentarvi brevemente (Chi siete, quale servizi proponevi agli artisti etc…)

Lunatik è stata fondata da Gian Paolo Giabini, giornalista per Repubblica, Il Manifesto, Kult, Rumore, Rockerilla, direttore della prima rivista di musica elettronica italiana Ultrasuoni, autore di libri su Smashing Pumpkins, Red Hot Chili Peppers, Blur, collaboratore per l’enciclopedia del rock di Baldini & Castoldi, nonché scopritore di uno dei gruppi rock di culto della musica italiana; Verdena nel 2000, e manager di One Dimensional Man e Teatro degli Orrori.

L’esperienza nel giornalismo del fondatore di Lunatik permette alla agenzia di avere un punto in più a suo favore: la capacità di riconoscere quali sono le notizie importanti da diffondere.

Altro punto di forza: saper realizzare comunicati che siano fruibili in maniera snella dai media.

“Con noi è impossibile non comunicare”, il motto di Lunatik, è reale perché – senza falsa modestia – i nostri comunicati stampa, biglietto da visita di un ufficio promozione, tengono sempre presente la regola del giornalismo anglosassone delle cinque W (where, why, what, when, who)

2. Quale tipo di aiuto offre un’agenzia di PR agli artisti?

Lunatik offre, oltre alla comunicazione a 360° su tutti i media (stampa, radio, web, tv), un approccio manageriale che permette alla band di avere a disposizione l’esperienza in veste di manager di Gian Paolo Giabini. Quindi se il progetto è ancora in fase di definizione può dare consigli su scelta del singolo, impostazione del video, tempistiche per le date di uscita e altro ancora.

3. Quando scegliere un’agenzia di PR?

Prima ci si muove meglio è… Arrivare all’ultimo momento, scegliendo un’agenzia avendo già deciso tutto da soli non è la scelta migliore da fare

4. Come scegliere la buona agenzia di PR?

In base al curriculum, all’affidabilità, all’esperienza dell’agenzia.

5. Quale condizione si deve soddisfare per fare appello a un’agenzia di PR?

Avere un disco quasi pronto in modo che l’agenzia possa ascoltare il materiale e proporre un piano promozionale adeguato.

6. Quali sono i impegni quando si lavora con un’agenzia di PR?

Dare più informazioni possibili all’agenzia in modo che nella redazione del comunicato stampa di presentazione del progetto si abbiano più spunti a disposizione per incuriosire e attirare l’attenzione dei media.

7. Gli artisti indipendenti non hanno molto soldi. Quanto costa i servizi di un’agenzia di PR?

Dipende dal progetto e da quale tipo di comunicazione si vuole fare. Se si vuole puntare su un singolo e un video, quindi lavorando solo su radio e tv (più un lancio sul web del video) i costi sono di 500 euro. Con la promozione di un intero disco si passa alla comunicazione su tutti i canali (con recensioni sulla stampa, recensioni e altre operazioni di posizionamento del disco tramite banner sul web, oltre che il lavoro su radio e tv).

8. Quali tipi di mass media privilegiare oggi quando siamo un nuovo artista indipendente? Quelli classiche (Tv, giornali, radio) o moderni (Social network)?

Indipendente ormai è un concetto piuttosto ampio. Sono indipendenti, fino a quando non hanno feedback positivi, anche artisti che decidono di tentare la scalata ai talent. Più che di indipendenti si deve parlare di artisti che sono pop/commerciali e artisti che fanno indie, hip hop o musica elettronica.

9. Quali sono le principali mass media italiane che posso contribuire al successo di un artista indipendente? – Avete degli esempi di success story? Quale artisti avete promosso e come avete fatto?

Per gli artisti pop che intraprendono il percorso dei talent chiaramente è un discorso a parte. O spaccano lì o sono quasi a un binario morto. Per tutti gli altri non c’è un media che prevale sugli altri. Si può essere fortunati e avere un singolo in rotazione in radio (sui network) che aumenta il “peso specifico” della band/artista. Ma anche un video che “buca lo schermo” può aiutare altrettanto. O ancora, soprattutto per gruppi rock, avere delle buone recensioni aiuta a creare un profilo, che è poi quello che permette di poter battere alla porta dei local promoter per avere delle chance di suonare dal vivo.


Grazie a Gian Paolo Giabini per le sue risposte!
Per ulteriori informazioni su Lunatik, visita il sito https://www.lunatik.it/

 

 

Tags:

La Nostra Playlist

Non Perderti Nulla

Iscriviti Alla Nostra Newsletter