Come promuovere la tua musica sui social nel 2022

Ecco 5 modi diversi per promuovere indipendentemente la tua musica su piattaforme social come TikTok, Facebook, Instagram, YouTube e non solo.

TikTok è oggi la piattaforma preferita dai fan di tutto il mondo per scoprire le novità musicali. Questo social ha rivoluzionato il modo in cui gli utenti interagiscono con i contenuti, ribaltando il concetto che l’industria musicale aveva della musica registrata, ovvero qualcosa da ascoltare passivamente, e trasformandola in uno strumento di espressione creativa per le masse. Oggi, sia le etichette che gli artisti indipendenti sono consapevoli che TikTok, Instagram e altre piattaforme social sono strumenti di promozione essenziali per i musicisti. 

Le piattaforme social hanno rivoluzionato il modo in cui i fan interagiscono con i loro artisti preferiti. Ecco come tu stesso puoi promuovere e massimizzare ogni tua nuova uscita sulle piattaforme social:  

  1. Monetizza l’audio originale
  2. Lancia un trend: gli UGC 
  3. La costanza è fondamentale
  4. Monitoraggio dei dati statistici
  5. Per un impatto a livello mondiale

1. Monetizza l’audio originale

Caricando le tue canzoni e altri audio originali su TikTok e Reels potresti passare alla ribalta da un giorno all’altro.

In passato, qualsiasi utente di TikTok poteva caricare l’audio dei propri video per farne un remix, e altri utenti potevano utilizzare l’audio senza che l’autore del video guadagnasse dal suo successo virale. Nel marzo del 2022, TikTok ha cambiato tutto ciò con il lancio di SoundOn.
SoundOn consente agli artisti di diffondere musica al pubblico mondiale di TikTok e di guadagnare ogni volta che la loro musica viene utilizzata in un video. Gli utenti di SoundOn possono anche distribuire ad altri store digitali di musica, creando dei legami con i fan che vanno ben oltre TikTok e aiutando così gli artisti a far crescere la loro fanbase su tutte le piattaforme social e sugli store digitali.

"I nuovi artisti e i creator di musica sono una comunità dinamica su TikTok, e SoundOn è stato progettato per dar loro supporto nei primi passi della loro carriera. Il nostro team di SoundOn accompagnerà i creatori nel loro percorso verso la ribalta e porterà l’esperienza e le capacità di TikTok a vantaggio dell’artista. Siamo entusiasti di come ciò possa far emergere e promuovere nuovi talenti e di come SoundOn contribuisca a un settore musicale mondiale in continua crescita e sempre più diversificato". 

- Ole Obermann, Global Head of Music di TikTok [1]

2. Lancia un trend

gli UGC (User Generated Content)

Puoi lanciare un trend a livello mondiale con il tuo ultimo brano; basta la giusta strategia di marketing.  

User Generated Content (UGC) è un termine che viene utilizzato per riferirsi a tutti i contenuti creati da persone anziché da società o marchi. È fondamentale sfruttare i contenuti generati dagli utenti per pubblicizzare la tua musica più recente e di prossima uscita. Puoi ispirare gli UGC creando una serie di challenge su TikTok e Reels, danze, filtri e altro ancora. 

Puoi anche rispondere ai commenti sui tuoi video e inserire il commento in un nuovo TikTok o Reel. Quando i fan notano che ti interessi veramente ai tuoi ascoltatori e li coinvolgi, aumentano le probabilità che questi continuino a interagire con e condividere i tuoi contenuti.

A seconda del budget a disposizione, puoi anche provare a chiedere a uno o più influencer di promuovere il tuo brano nei loro TikTok, potenzialmente innescando un’ondata di nuovi post creati dai loro follower.

3. La costanza è fondamentale

Quante volte al giorno posti sulle piattaforme social?

 

Nel novembre 2020, l’artista di TuneCore Charlotte Sands iniziò a condividere delle clip di una sua canzone intitolata “Dress” come chiara risposta alle critiche rivolte alla copertina di Vogue di Harry Styles, che indossava un abito da sera di Gucci. "Amo il modo in cui indossi quell’abito / Facendo arrabbiare tutti / Fumando quella sigaretta, ragazzo / Giuro su Dio che lo dichiarerò, ragazzo". I fan hanno adorato la clip e "Dress" è esplosa su TikTok e i fan hanno avuto la possibilità di partecipare al processo creativo: Sands è andata avanti postando altri video nei quali chiedeva un feedback mentre completava le fasi di scrittura, editing e infine pubblicazione del brano. 

@charlottesands @candaceowens did I do this right? I’m new to tik tac &lt3 #dress #vogue #originalsound #harrystyles ♬ original sound - Charlotte Sands

 

Oggi, "Dress" conta oltre 1,3 milioni di visualizzazioni. Poco dopo il suo successo virale, Sands ha postato un secondo TikTok chiedendo a YUNGBLOOD di permetterle di aprire un suo concerto. Ancora una volta, i suoi fan hanno fatto salire le visualizzazioni e condiviso il video fino a quando il suo sogno non è diventato realtà. Sands ha pubblicato il suo album di debutto “Love and Other Lies”, produce musica nuova con le band che l’hanno ispirata nei primi anni della sua carriera e utilizza giornalmente TikTok e altre piattaforme social per tenersi aggiornata sulle richieste dei suoi fan. "Dress" era solo l’inizio. 

 

Non aver paura di postare ogni giorno, anche più volte al giorno. La pratica rende perfetti a dominare gli algoritmi e coinvolgere un pubblico sempre più vasto.

4. Monitoraggio dei dati statistici

Chi è il tuo pubblico target? 

 

La fascia demografica più numerosa di TikTok è la Gen Z (con il 25% degli utenti di età compresa tra i 10 e i 19 anni), mentre Instagram è saldamente al comando fra i Millennial (31%). Gli utenti di TikTok trascorrono inoltre più tempo sull’app: l’utente medio trascorre 89 minuti al giorno su TikTok, mentre la media su Instagram è 29. [2] 

 

È fondamentale esaminare le performance analitiche, prima di decidere quali contenuti creare per promuovere la propria musica. Che età ha l’utente tipo che guarda i tuoi TikTok e Reels? Quali sono le statistiche relative al genere e alla località? Scoprire chi e dove sono i tuoi fan è assolutamente indispensabile per la tua strategia promozionale e per capire che tipo di video realizzare.  

5. Per un impatto a livello mondiale

Le canzoni possono arrivare organicamente sulle piattaforme social pur essendo rimaste per decenni al di fuori delle classifiche tradizionali. Si pensi al successo di Kate Bush del 1985, "Running Up That Hill (A Deal with God)", che si è piazzata in cima alle classifiche mondiali e ha ottenuto oltre 2 milioni di dollari di fatturato mondiale nel 2022 dopo essere stata usata nella quarta stagione di Stranger Things su Netflix. Bush è solo una degli artisti che hanno preso parte in questo fenomeno: Fleetwood Mac, Aly & AJ, Jack Johnson, Simple Plan e altri artisti precedentemente in vetta alle classifiche (o no) hanno riscosso un enorme successo grazie al ritorno di vecchi brani del loro repertorio su TikTok. 

 

L’artista di TuneCore Harmless ha inciso la sua hit virale “Swing Lynn,” nel 2012, ma ha iniziato a condividerla su TikTok nel 2020. Il brano è diventato virale e ha dato il via a un trend molto diffuso sulla piattaforma. Milioni di utenti hanno inserito il brano nei loro contenuti “estetici”. Attualmente, "Swing Lynn" conta 163 milioni di stream su Spotify ed è il brano più famoso di Harmless.

 

In realtà non è importante quando è stata pubblicata la tua musica. Ciò che conta è come la tua musica si inserisce nel tessuto sociale di oggi. Sfrutta tutta la tua creatività.

Quindi?

TikTok sta cambiando l’industria musicale, portando sia gli artisti emergenti sia quelli più affermati alla ribalta dei social, incrementando da un giorno all’altro il loro successo e spingendo la loro musica in cima alle classifiche. Quando utilizzi un audio originale, promuovi gli UGC, e pubblichi regolarmente, puoi portare la tua fanbase nel tuo mondo in modo efficace. La promozione di ogni nuova uscita sui social è una chiave importante per il successo. Inizia oggi stesso.