LA STELLA EMERGENTE DELL’INDIE-POP, MARCHETTINI, PONE LE BASI PER IL 2022 DIVENTANDO IL PIÙ RECENTE ARTISTA AD ENTRARE A FAR PARTE DEL PROGRAMMA ‘SIGNED BY”

Febbraio 2, 2022

Del programma “Signed By “, introdotto lo scorso giugno da TuneCore e dalla nostra società madre Believe, hanno già beneficiato oltre 340 artisti in tutto il mondo. Grazie a questa iniziativa, gli artisti che pubblicano la loro musica tramite TuneCore e che vengono riconosciuti come star emergenti hanno la possibilità di essere firmati da Believe, azienda leader nella distribuzione di musica digitale nonché nello sviluppo degli artisti.

Siamo entusiasti di offrire agli artisti della nostra community l’opportunità di lavorare direttamente con Believe per compiere i passi successivi della loro carriera musicale. Quando gli artisti iniziano ad ottenere visibilità, TuneCore è in grado di accompagnarli al sistema di supporto più appropriato per loro, sia che si tratti dei team Believe Label e Artist Solutions (L&AS) o Artist Services, sia delle etichette di sua proprietà, tra cui Nuclear Blast, Naïve, All Points, Groove Attack, PIVTL Projects e altre ancora. Siamo orgogliosi di essere l’unica azienda di musica digitale ad adottare un sistema di questo genere, grazie al quale gli artisti lavorano in un ambiente unico e trasparente mantenendo sempre il controllo creativo e la proprietà dei loro brani.

Al fine di promuovere artisti che fanno già parte del programma “Signed By”, abbiamo incontrato il cantautore indie-pop Marchettini, residente a Milano. Il 26enne originario della provincia di Varese ha cominciato a innamorarsi della musica ascoltando musicassette durante lunghi viaggi in auto con suo padre. Da adolescente, la sua curiosità si è evoluta grazie ad ore e ore passate a imparare a suonare il pianoforte e la chitarra e, in seguito, a comporre le sue canzoni. Nel 2017, Marchettini ha cominciato a portare la sua musica in giro per i locali di Milano, ricevendo un successo straordinario da parte del pubblico e guadagnando l’attenzione anche di diversi esperti del settore. Cinque anni dopo conta 25.500 ascoltatori mensili e più di un milione di stream su Spotify, è stato inserito nelle playlist indie più importanti di Spotify Italia, si è classificato tra i semifinalisti del Premio Fabrizio De André XIX – sezione Musica, ed ora è il più recente artista ad aver beneficiato del programma “Signed By” di Believe.

Dopo aver pubblicato il suo primo singolo ‘Freccette’ nell’ottobre del 2018, Marchettini ha iniziato a collaborare con il produttore e arrangiatore Antonio Di Santo, che ha dato vita in studio ai suoi testi dal contenuto trascendentale e alla sua delicata vocalità. Spinto dalle opportunità di collaborazioni artistiche offerte da Milano, Marchettini si trasferisce in Via Padova nel quartiere NoLo – noto per la sua diversità e vivacità – e continua a scrivere, registrare e pubblicare nuovi pezzi.  Riflettendo su come si sia sviluppato come artista nel corso degli anni, Marchettini afferma:

“Se potessi tornare indietro nel tempo mi direi di essere più paziente e dare il massimo durante il percorso professionale, senza avere fretta di far conoscere la mia musica al mondo”. Racconta che, ora che ha il supporto di Believe, prepara e programma ogni elemento della sua pubblicazione in modo ancora più completo di prima. “Direi di dedicare anche più tempo ad ogni aspetto della pubblicazione – dal processo di pubblicazione, alla produzione musicale, alla promozione – perché ogni cosa conta.”

Marchettini, un veterano ormai nel processo di pitch alle playlist, si è ritrovato sulla copertina della playlist Spotify Scuola Indie nel dicembre 2020, in seguito all’uscita del suo singolo più famoso ‘Luna’, che ad oggi conta oltre un milione di stream su Spotify. Nel 2021 la sua carriera ha avuto una spinta ulteriore grazie ai suoi tre singoli successivi, culminati in un attesissimo album di debutto, ‘Odiarsi male’, che è stato subito inserito in Indie Triste, una delle playlist più popolari di Spotify Italia. Nonostante abbia creato le basi della sua carriera completamente da solo, Marchettini sostiene che non avrebbe potuto raggiungere un tale successo senza il supporto degli esperti del settore che lo circondano. “Il mio consiglio agli artisti emergenti è di essere sempre rispettosi, gentili e generosi con i collaboratori che vi sostengono. Ho davvero dovuto riporre la mia fiducia nel team di Believe per finire il lavoro in tempo. Ma, allo stesso tempo, siate sempre onesti innanzitutto con voi stessi e abbiate fiducia in quello che fate, perché il lavoro duro dell’artista dà sempre i suoi frutti”.

Ripensando al percorso che lo ha portato a firmare con Believe tramite il programma “Signed By”, Marchettini racconta che è stata una svolta per la sua carriera musicale.  “È stato come passare dall’essere un artista emergente e dover gestire personalmente tutti gli aspetti della mia musica, a sentirmi un vero professionista con un team di lavoratori che mi supportano”.  Pensando a cosa accadrà in futuro con Believe alle spalle, Marchettini non vede confini. “Sono entusiasta di potermi esibire dal vivo nei locali e festival in Italia, di preparare il mio tour imminente e di avere l’opportunità di collaborare con artisti che stimo per creare nuova musica”.

Segui Marchettini su Instagram e non dimenticare di dare un’occhiata al suo ultimo singolo ‘succhino’ su Spotify.