Non c’è alcun dubbio che servizi streaming come Spotify e Apple Music stiano dominando il mondo della distribuzione musicale digitale. Gli streaming sono molto convenienti sia per gli artisti che per gli ascoltatori: gli artisti percepiscono un guadagno per ogni streaming ascoltato, mentre i fan possono ascoltare musica senza dover effettivamente scaricare nulla.

Artisti, produttori, etichette -o chiunque possieda dei diritti musicali- cerca sempre di generare più streaming possibili. Ma in un mondo così orientato alle statistiche, ci sono un sacco di problematiche potenziali riguardanti i dati -le cosiddette frode da streaming- che potrebbero facilmente sabotare la traiettoria di una carriera artistica. Potresti anche essere uno dei tanti artisti che generano streaming fraudolenti senza nemmeno saperlo. Un bel problema, giusto?

Quindi, cos’è una Frode da Streaming?

Una “Frode da Streaming” significa proprio quello che sembra: tentativi fraudolenti di generare streaming e raggirare una piattaforma affinché paghi un artista per canzoni effettivamente mai ascoltate da veri fan; anche chiamati “streaming artificiali”. Potresti anche sentirne parlare con il nome di “attività streaming anomala/ abnormal streaming activity” “manipolazione streaming” o “store-end fraud”

Uno streaming artificiale non riflette alcuna statistica autentica; al contrario, questi streaming fraudolenti possono essere generati da processi automatizzati, altrimenti conosciuti come scripts o bots.

Perchè non dovresti mai fidarti di streaming fittizi

Quando si tratta di calcolare il numero di streaming, non ci vuole Sherlock Holmes per notare una bandierina rossa o due. Utilizzare i bot, ascoltare la tua canzone per ore in loop, o addirittura pagare qualche servizio per ottenere una centinaia di streaming in più davvero non vale la pena.

Spotify dichiara nelle sue Terms & Conditions che “aumentare artificialmente il numero di ascolti usando bot, script o altri processi automatici è severamente proibito”.

In quanto artista TuneCore, se vieni coinvolto in frode da streaming e vieni beccato, vedrai la tua musica bannata da qualsiasi store e piattaforma musicale senza avere il diritto di avere alcuna ricompensa. Riceverai un avvertimento ufficiale da parte nostra e il tuo account TuneCore potrebbe anche venire cancellato per sempre.

“Ma non sapevo nemmeno che quello che stessi facendo fosse considerata frode!” Ok. Succede, e anche più frequentemente di quanto pensi. Potresti essere contattato da qualcuno come un promoter il quale ti garantisce un numero X di ascolti. Per quanto possano sembrare leciti, assicurati di fare le tue ricerche e ricorda il vecchio detto: “se sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è”.

Quindi cosa è stato fatto a riguardo?

Poiché il consumo di musica è in continuo avanzamento, il settore musicale sta trovando strategie sempre più efficienti per fermare tali streaming fraudolenti. Piattaforme streaming lavorano sodo ogni giorni per eliminare qualsiasi abuso rimuovendo contenuti sospetti. Inoltre, servizi streaming come Spotify da tempo hanno grossi problemi a riguardo e dunque sviluppano tecnologie sempre nuove per poterli combattere con efficacia.

Spotify, per esempio, usa una “combinazione di algoritmi e revisioni manuali per scovare streaming fraudolenti e intende rimuovere account fasulli tramite filtri sistematici e repentine richieste di conferma password ogni qual volta vi sia il sospetto qualcosa sia stato compromesso… “Abbastanza per capire che non sia affatto facile raggirarli.”

In fine…

Non importa come vengono generati questi streaming fraudolenti, non saranno mai affidabili; e ricorda sempre che scovarli è più facile di quanto credi. Numeri più alti non significano maggior talento. Anche se pensi di avere a che fare con un servizio lecito che ti promette ascolti in cambio di denaro, c’è comunque una grande possibilità che i metodi adottati siano illegali. Quindi perchè rischiare?

TuneCore vuole vederti avere successo come artista – così come lo vogliono anche i nostri partner! Quindi ricorda: fingere un successo sarà sempre più dannoso per la tua carriera che utile.

La Nostra Playlist

Non Perderti Nulla

Iscriviti Alla Nostra Newsletter