Quel articolo è stato scritto da Guillaume di Marketing Musical.
Guillaume è un esperto nella promozione e la strategia per gli artisti indipendenti.

Tradatto da Giulio Marelli

Da nostri giorni, un’artista o una band che non è presente sul Web efficacemente non può avere una carriera musicale ai occhi dei fan e dei pro. È la vostra presenza in linea e sopratutto la vostra attività sui retti sociale che vi permette di stare in contatto con i curiosi, di fidelizzarle e di trasformarle come sostenitore e mecenati. Tuttavia, sentiamo molte cose rispetto ai retti sociali per i musicisti. In quel articolo, riprenderemo i punti essenziale che dovete capire e integrare alla vostra strategia sociale, se volete mettere tutte le possibilità a vostro favore.

1. Diventate il vostro proprio community manager

Il community management è uno dei primi puntini che i musicisti cercano a delegare. Eppure, dovreste essere l’ultimo. Assolutamente nessuno può meglio comunicare sotto il vostro nome su Twitter o Facebook che voi stessi. Anche se è scritto, i vostri fan possono sentire attraverso il tono e l’entusiasmo della pubblicazione se sia scritta da voi o no.

Il problema è che i vostri fan vogliono parlare a VOI e non a un professionale della comunicazione sul web. Se avete paura che prende troppo tempo o che le vostre pubblicazione non siano ottimale, imparate, ma sopratutto, non delegate questo punto.

2. Non essere presente dappertutto.

Contrariamente a quello che possono dire gli altri, non dovreste essere presenti dappertutto. E per causa, Di più diffondete su numeri piattaforme sociale, meno tempo avrete per massimare il potenziale di ciascuno. Se siete il vostro proprio community manager, dovete selezionare le piattaforme le più rilevante per la vostra audienza e la vostra marca. Sapete dove sono i vostri fan ? Sapete chi loro sono ? Forse sono piuttosto su soundcloud che su Instagram. O forse è il contrario. In generale, privilegiamo FaceBook, Youtube, Twitter, Instagram e Soundcloud. Ma quello non vuole dire che dovete fare la stessa cosa su tutte: dovete ne scegliere due o tre e dare il massimo.

In tutti casi, dovete trattare ogni retti sociali in modo differente e avere una strategia per ogni uno. Creando del contenuto personalizzato per ogni piattaforma, date una buona ragione ai vostri fan di seguirvi dappertutto. Naturalmente, metterete in evidenza la vostra attività su due o tre piattaforme, ma il resto rimane importante nella vostra comunicazione e non dovreste essere dimenticato.

3. Nessuno vuole ricevere della pubblicità 24/7

L’errore la più comune dai musicisti emergenti utilizzando i retti sociale, è di non trovare l’equilibrio perfetto tra le pubblicazioni promozionale e le pubblicazioni più invitante che servono a fidelizzare la loro audienza. In modo generale, potete partire su una pubblicazione promozionale per 4/5 pubblicazioni impegnandosi, personale e interessante.

Se pubblicate di più pubblicazione promozionale, i vostri fan capiranno che non c’è nessun importanza di seguirvi, perché non vi preoccupate della vostra comunità. Potete fare della pubblicità di tanto in tanto, ma solo se fate capire alla vostra fanbase che non è solo una relazione a senso unico.

4. Parlate di voi

Molti musicisti estimano che sui retti sociali devono fare finta e creare del contenuto che non sembra essere il loro stile solo per essere virale. Non è un’idea da seguire e può essere molte pericoloso per la vostra presenza sui retti, siccome scoraggia le vostre iniziative sociale. Anche se non siete l’artista il più estroverso al mondo, potete parlare della vostra vita di quello in cui credete, della vostra musica, dei vostri sogni, e posso assicurarvi che i vostri fan vi leggerete e ascolteranno.

Dal momento che vi aprite agli altri, che state come siete e che permette ai vostri fan di conoscervi di più, saranno più dispoto ad aderire ai vostri messaggi. Non c’è bisogno di fare delle battute o di pubblicare delle foto del vostro cane o del vostro pranzo, se quello non vi corrisponde. Importa più di parlare del vostro progetto musicale e di cosa è importante per voi piuttosto di creare del contenuto a potenziale “virale”.

5. State a l’ascolto della vostra comunità

I retti sociale coinvolgono uno scambio tra delle persone, una conversazione. Quindi, non potete restare indifferente ai commenti et ai messaggi dei fan. Tutto l’interesso e la forza della vostra presenza in linea è giustamente di potere impegnare la vostra audienza senza passare da un terzo. Approfittatene e fate funzionare la forza del passaparola digitale.

Prendete l’abitudine di leggere tutti commenti e tutti messaggi, ma anche dare una risposta. Quello permetterà d’ottener degli informazioni interessanti sulla vostra fanbase e sopratutto di mostrare che siete disponibile, attento alla vostra comunità e che premiate il loro interesso.

6. La quantità di fan non serve a niente.

La quantità di likes e di abbonati è una dei principali preoccupazione dei musicisti emergente. Pero, quello non vuole dire niente se l’impegno non sta seguendo. Infatti, potete comperare centinaia, migliaia o milioni di falsi fan su dei siti che cercano senza vergogna d’imbrogliarvi, non aiuterà per niente la vostra carriera musicale.

I retti sociale non servono a vantarvi di avere 1000, 10000 o 1 milione di fan. Servono a trovare dei fan potenziali, a fare del passaparola e a mobilizzare la vostra comunità. In conseguenza, l’impegno deve essere il vostro primo indicatore di efficienza sul web. È quel dato che dovete controllare e cercare di fare crescere.

7. Non andrete lontano con solo i retti sociali.

Par andare avanti, uno dei migliori modi d’impegnare il vostro pubblico e di farne dei super fan sulla durata, di mandarli regolarmente verso il vostro sito Web e più precisamente verso vostra pagina d’iscrizione alla vostra lista d’email. Molti musicisti fanno l’errore di pensare che una pagina Facebook (o altro) e un Bandcamp possono bastare.

Il fatto è che avete assolutamente bisogno di un sito per promuovere e proporre di più ai fan come ai pro. Fate attenzioni di portare regolarmente verso il vostro sito e verso la vostra newsletter ogni volta che avete l’occasione: concerti, annuncio, lancio, regali, articoli…

Tags:

La Nostra Playlist

Non Perderti Nulla

Iscriviti Alla Nostra Newsletter